ingleseENG
Direttore Vicario: Prof. Gabriele Grillo
Responsabile Gestionale: Dr.ssa Franca Di Censo

 Seminari

Selezionare una sezione
Parola da cercare

Prossimi Seminari

  • A mathematical-physics approach to machine learning
    Pierluigi Contucci, Dipartimento di Matematica Università di Bologna
    giovedì 30 gennaio 2020 alle ore 14:00, Aula Saleri VI piano
  • Modeling and simulation of thermo-poroelastic processes in fractured geothermal reservoirs
    Eirik Keilegavlen, Department of Mathematics, University of Bergen, Norway
    giovedì 20 febbraio 2020 alle ore 11:30, Aula Saleri - VI piano

Seminari Passati

  • Modern transcendental methods in Diophantine Geometry
    Gisbert Wuestholz, Eidgenössische Technische Hochschule (Zurigo, Svizzera)
    domenica 21 novembre 2004 alle ore 17:00, Dipartimento di Matematica - Università degli Studi di Milano - Via Saldini 50 - Milano - Sala di Rappresentanza
  • Il ruolo del trasporto di sedimenti nella modellazione matematica delle correnti a fondo mobile
    Luigi Fraccarollo e Giorgio Rosatti, Universita degli Studi di Trento
    giovedì 18 novembre 2004 alle ore 15:00, Aula Consiglio - 7° piano dip. di matematica
  • Le decisioni soggiacenti una scelta Open Source: il caso del trasporto pubblico dell'Alto Adige
    Giorgio Ciucci, Dipartimento di Fisica Sperimentale-Polimi
    martedì 16 novembre 2004 alle ore 10:00, Sala Consiglio - 7° piano dip. di matematica
    ABSTRACT
    Il seminario illustra, con la tecnica del "case study", ragioni e motivazioni che possono portare all'adozione di strumenti Open Source (OS) nell'ambito di una applicazione complessa che operi altresì su vasta scala territoriale: illustra inoltre le problematiche che l'adozione di tali strumenti comporta e le soluzioni percorribili in tale ambito. Il fuoco è posto più sugli aspetti decisionali e architetturali che su dettagli tecnici minuti dell'applicazione.
    Il caso esaminato è quello del trasporto pubblico nella provincia di Bolzano e del suo Sistema Informativo Integrato (SII)
  • Riordan arrays e somme combinatorie
    Renzo Sprugnoli, Università degli Studi di Firenze
    martedì 9 novembre 2004 alle ore 15:00, Dipartimento di Matematica - Politecnico di Milano
  • Fractional classical monodromy
    Nikolai Nekhoroshev, Moscow Lomonosov State University (Mosca, Russia)
    lunedì 8 novembre 2004 alle ore 16:00, Dipartimento di Matematica e Applicazioni - Università degli Studi di Milano-Bicocca - Via R. Cozzi 53 - Milano
    ABSTRACT
    "Integer classical monodromy shows up in the study of the locally trivial fibrations of symplectic manifolds M on lagrangian tori. This fibration is defined semiglobally by the regular set F=(F1,...,Fn) of functions Fi : M →
  • Tettonica salina: processi e parametri fisici
    Andrea Billi, Dipartimento di Scienze Geologiche, Roma Tre
    venerdì 5 novembre 2004 alle ore 14:30, Aula Seminari MOX-6° piano dip. di matematica
    ABSTRACT
    Le caratteristiche fisiche peculiari (vedi densità, viscosità o permeabilità) delle rocce sedimentarie saline sono all’origine delle deformazioni particolari che tali rocce sviluppano se sottoposte, in tempi geologici, a carichi tettonici o litostatici. Lo sviluppo di tali deformazioni prende il nome di tettonica salina. Negli ultimi anni, la crescente necessità di stoccaggio delle scorie radioattive ha indotto amministratori e ricercatori ad investire tempo e denaro nella ricerca applicata ai corpi geologici salini, proprio a causa delle loro caratteristiche peculiari di bassissima permeabilità. Inoltre, l’importanza della tettonica salina per la migrazione ed accumulo di idrocarburi (vedi Golfo del Messico o Penisola Arabica) ha fortemente stimolato, dagli anni 70-80, la ricerca sia accademica sia industriale in tale campo. Negli ultimi anni, la produzione di computer con capacità di calcolo sempre crescenti ha stimolato l’utilizzo di metodi numerici nella ricerca sulla tettonica salina. Ciononostante, i processi caratteristici della tettonica salina non sono ancora del tutto compresi e l’ausilio di metodi numerici sarà ancora di fondamentale importanza in tale ricerca nei prossimi anni. Al fine di individuare i problemi aperti nel campo della tettonica salina, nel presente seminario sarà preso in considerazione lo stato dell’arte della ricerca sulla tettonica salina, con particolare riguardo ad alcuni esempi naturali ed ai modelli geologici, fisici e numerici. In conclusione, saranno individuati processi e parametri fisici fondamentali che regolano la tettonica salina. Tra i processi individuati potranno essere selezioni quelli su cui puntare le ricerche numeriche dei prossimi anni.
  • Symmetry and attractors
    Messoud Efendiev, Università di Stoccarda
    mercoledì 3 novembre 2004
  • Asymptotic behavior of the solutions of Cahn-Hilliard-Gurtin equations
    Alain Miranville, Università de Poitiers
    venerdì 29 ottobre 2004