sito in aggiornamento
Responsabile scientifico: Prof. Michele Di Cristo
   Home page  Servizi bibliotecari di Ateneo  Risorse elettroniche di Ateneo  Accesso da remoto  Area login  Collezioni digitali di Dipartimento
 
 
 Biblioteca
 Contatti
 Regolamento della Biblioteca
 Patrimonio


 Servizi per gli utenti
 Consultazione
 Prestito
 Prestito intersistemico
Prestito interbibliotecario
 Richiesta articoli con NILDE
 Assistenza bibliografica
 Proposte di acquisto
 Collezioni Digitali: istruzioni per gli autori


 Servizi per le Biblioteche
 Prestito intersistemico
Prestito interbibliotecario
 Fornitura di articoli in copia


  
 Biblioteca



Regolamento della Biblioteca

Il presente Regolamento della Biblioteca del Dipartimento di Matematica “F. Brioschi” detta i principi che regolano il funzionamento della Biblioteca e descrive i servizi offerti.

 

Registrazione e abilitazione ai servizi

 

La Biblioteca per la sua natura specialistica si rivolge principalmente ai docenti del Dipartimento di Matematica ed agli studenti del Corso di studi in Ingegneria Matematica; essa si configura però, all’interno del Politecnico, come Biblioteca “aperta” con utenze locali.

Sono quindi ammessi a fruire dei servizi della Biblioteca, pur se con diverse modalità:

·       tutto il personale in servizio e gli studenti del  Politecnico di Milano;

·       gli utenti non istituzionali che siano stati registrati dal sistema di autenticazione del Politecnico (AUnicaLogin) e abilitati al servizio, limitatamente al periodo di abilitazione. 

Servizi

Consultazione in sede

 

La sala di lettura è a disposizione del pubblico per la consultazione delle opere possedute dalla Biblioteca.

La consultazione è libera per tutto il materiale della Biblioteca disposto a scaffale aperto: monografie, atti di congressi, fascicoli dei periodici in abbonamento cartaceo  per l'anno in corso, dizionari, enciclopedie, manuali.

Altri tipi di materiale -  annate arretrate di periodici, monografie antecedenti il 1980, fondi di interesse storico e opere antiche - possono essere consultati previa richiesta al personale addetto che, compatibilmente con le esigenze di sorveglianza della sala lettura, provvederà al recupero del materiale nei magazzini.

La Biblioteca mette a disposizione degli utenti alcune postazioni multimediali per la navigazione in Internet e la consultazione di banche dati  e periodici elettronici  in rete.

 

Prestito a domicilio

La maggior parte del materiale della Biblioteca è disponibile per il prestito a domicilio.

Sono esclusi dal prestito:

·       le enciclopedie, i dizionari, i repertori bibliografici e in genere le opere di consultazione e di frequente uso,

·       tutti i periodici, sia i fascicoli dell’anno in corso che i volumi rilegati di annate precedenti.

·       i libri rari e il materiale antico.

Gli utenti abilitati possono accedere al prestito secondo le seguenti modalità:                                        

·       membri, assegnisti e dottorandi del Dipartimento di Matematica possono prendere in prestito contemporaneamente fino a 25 volumi, ciascuno per 6 mesi;

·       altri dipendenti e dottorandi del Politecnico,  laureandi (laurea triennale o magistrale), altri utenti abilitati direttamente dalla Biblioteca possono prendere in prestito contemporaneamente fino a 5 volumi, ciascuno per 1 mese;

·      studenti del Politecnico e utenti abilitati da altre biblioteche del Politecnico possono prendere in prestito contemporaneamente fino a 2 volumi, ciascuno per 1 mese.

 

Fanno eccezione:

·       i libri della sezione DID (didattica)  per cui la durata del prestito è di 15 giorni per qualunque tipologia  di utenti;

·       la sezione DOTT.  il cui prestito è riservato ai Dottorandi del Dipartimento di Matematica fino ad un massimo di 2 volumi contemporaneamente  ciascuno per 6 mesi.

            Il prestito può essere rinnovato, se il volume non è stato prenotato da altro utente,  per non più di tre volte consecutive.

Gli studenti che desiderano usufruire delle condizioni di prestito previste per i laureandi devono farsi abilitare direttamente dalla  Biblioteca, presentando una lettera di malleveria del relatore di tesi.

 L'utente fruendo dei servizi di prestito e consultazione si impegna a mantenere i documenti con cura e a restituirli entro la scadenza del prestito e a  rispondere tempestivamente ad eventuali solleciti.

La mancata restituzione del prestito nei termini stabiliti comporta la sanzione di sospensione dal  prestito presso la Biblioteca  secondo questa gradualità:

 

·       ritardo fino ad 1 mese : 15 giorni di sospensione dal prestito

·       ritardo oltre un mese : 1 mese  di sospensione dal prestito

·       smarrimento :  l’opera dovrà essere ricomprata o, se non fosse più in commercio, sostituita con un’altra di analogo valore indicata dal Responsabile della Biblioteca  (fatte salve eventuali azioni amministrative da parte dell’Ateneo).

 Servizio di prestito interbibliotecario (ILL) e fornitura di articoli in copia (DD)

 Limitatamente agli utenti abilitati per cui essa è Biblioteca di riferimento, cioè

 

·       membri, assegnisti e dottorandi del Dipartimento di Matematica;

·       laureandi (laurea triennale o magistrale), con relatore del Dipartimento  di Matematica;

·       studenti di Ingegneria Matematica;

·       altri utenti abilitati direttamente dalla Biblioteca

 

la Biblioteca svolge il servizio di prestito interbibliotecario, richiedendo ad altre biblioteche il

prestito di volumi  non disponibili presso l’Ateneo, e il servizio di fornitura in copia di documenti

non presenti nel proprio patrimonio bibliografico ma posseduti da altre biblioteche italiane.

 

Servizio di informazione bibliografica

 

La biblioteca fornisce orientamento e assistenza per le ricerche bibliografiche su cataloghi e banche dati disponibili nell’OPAC di Ateneo.

Accesso alla Biblioteca

In Biblioteca valgono le norme di legge per i locali aperti al pubblico.

 

La fotocopiatura delle opere conservate  presso la Biblioteca può essere effettuata dagli utenti nel rispetto della normativa vigente in materia di diritto d'autore.

 

La Biblioteca non si assume alcuna responsabilità relativamente agli oggetti depositati negli armadietti o lasciati incustoditi sui tavoli.

 

Si invita ad osservare il massimo silenzio e si ricorda che è vietato:

o        fumare, consumare cibi e bevande, utilizzare telefonini;

o        trattenersi in Biblioteca per fini estranei allo studio;

o        lasciare oggetti di qualsiasi tipo sui tavoli;  

o       fare segni o scrivere sui libri o arrecare danno in qualsiasi modo al materiale della Biblioteca.

 

In caso di danneggiamenti i responsabili saranno tenuti a risarcire i danni arrecati.

 

Il mancato rispetto delle norme potrà comportare l'esclusione dai servizi della Biblioteca per un periodo di tempo stabilito a discrezione del Responsabile.

 

Per tutto quanto non previsto dalle presenti disposizioni gli utenti devono attenersi alle indicazioni del personale della Biblioteca.

 Milano, 7 luglio 2008

 


Dipartimento di Matematica