sito in aggiornamento
Responsabile scientifico: Prof. Michele Di Cristo
   Home page  Servizi bibliotecari di Ateneo  Risorse elettroniche di Ateneo  Accesso da remoto  Area login  Collezioni digitali di Dipartimento
 
 
 Biblioteca
 Contatti
 Regolamento della Biblioteca
 Patrimonio


 Servizi per gli utenti
 Consultazione
 Prestito
 Prestito intersistemico
Prestito interbibliotecario
 Richiesta articoli con NILDE
 Assistenza bibliografica
 Proposte di acquisto
 Collezioni Digitali: istruzioni per gli autori


 Servizi per le Biblioteche
 Prestito intersistemico
Prestito interbibliotecario
 Fornitura di articoli in copia


  
Informazioni per la presentazione degli articoli nella collezione dei Quaderni di Dipartimento

Quaderni di Dipartimento
La collezione dei Quaderni di Dipartimento contiene lavori editoriali a carattere scientifico in cui almeno un autore sia membro del Dipartimento di Matematica "F. Brioschi" del Politecnico di Milano.
I lavori devono essere a carattere scientifico e in forma adatta alla pubblicazione su rivista. L'autore proponente deve preventivamente controllare le disposizioni dell'editore in materia di diritti d'autore relative alla pubblicazione elettronica del full text del prodotto su un sito istituzionale dello stesso autore.
In genere tali norme riguardano il lavoro sia nella sua versione preprint, cioè quando è in fase di reviewing, sia nella versione postprint cioè quando è nella forma riveduta e accettata per la pubblicazione. Diversi esempi di questo tipo sono contenuti nella seguente pagina, a cura del responsabile della collana. Quasi sempre è vietato utilizzare la versione finale PDF redatta dall'editore per la pubblicazione. Si ricorda comunque che informazioni aggiornate e certe si trovano sulla dichiarazione di cessione dei diritti firmata dagli autori al momento dell'invio del prodotto alla casa editrice.
È utile inoltre consultare questa pagina (http://www.sherpa.ac.uk/romeo.php), curata dall'Università di Nottingham (UK), dove è possibile visionare le clausole di pubblicazione su archivi istituzionali relative a diverse centinaia di riviste scientifiche.

Procedura di inserimento: la maschera di inserimento dei dati si trova nelle pagine Intranet del sito web dipartimentale, ed è raggiungibile attraverso diversi link. È comunque necessario autenticarsi nell'Intranet di Dipartimento, e la presentazione del prodotto verrà effettuata a nome di chi si identifica: è quindi importante che si tratti di uno degli autori del prodotto, in quanto tutte le comunicazioni verranno rivolte a lui. È importante riempire tutti i campi, e utilizzare i seguenti formati:
Per l'abstract il formato testo semplice
Per il full text il formato PDF
Nel caso in cui si avesse difficoltà a utilizzare i formati richiesti, si può chiedere assistenza alla Biblioteca.
Prima dell'invio viene richiesto di sottoscrivere una liberatoria relativa alla pubblicazione in rete del prodotto.
Una volta inviati i dati, il prodotto verrà controllato dal responsabile della collana, il Prof. Dario Pierotti, a cui è demandato il controllo sull'omogeneità di tipologia e qualità dei prodotti inseriti. Il prodotto verrà quindi inviato alla biblioteca che lo pubblicherà nell'archivio, eventualmente normalizzandone i campi secondo gli standard bibliografici adottati.

Qualche chiarimento:

  • Che valore ha la liberatoria che l'autore deve sottoscrivere? La liberatoria libera il Dipartimento di Matematica da ogni responsabilità riguardante i diritti di autore: l'autore si fa carico di armonizzare quanto dichiarato con il volere degli altri aventi diritto sul prodotto.

  • La liberatoria è revocabile? Si, mediante semplice richiesta alla Biblioteca del Dipartimento di Matematica da parte di uno degli autori. A volontà del richiedente, il preprint viene eliminato dall'archivio oppure sostituito con un sunto.

  • Il deposito in archivio ha valore legale? La procedura di inserimento prevede la registrazione della data di pubblicazione in archivio. Tale dato può avere valore legale in caso di controversie sugli aspetti di copyright sui contenuti del prodotto: in questo caso, la pubblicazione sull'archivio istituzionale aggiunge un elemento di sicurezza per il riconoscimento dei diritti di autore.
    Il deposito presso l'archivio digitale non adempie, tuttavia, alla procedura di deposito legale ai fini concorsuali, che può essere effettuata presso gli archivi digitali nazionali di Firenze.

  • Quale valore aggiunto ha la pubblicazione in archivio rispetto alla pubblicazione sulla propria pagina personale? L'Archivio fornisce agli autori un ambiente qualificato per la diffusione e a titolo gratuito e libero dei propri prodotti scientifici. Peraltro, non si richiede che la pubblicazione sia esclusiva: altre copie possono essere distribuite in altri archivi o su pagine web.


Dipartimento di Matematica