Politecnico di Milano
Ingegneria Matematica
Corso di Studi
Politecnico di Milano Dipartimento di Matematica "Francesco Brioschi"

Presidente del CCS: Prof. Sandro Salsa      Segretario: Prof. Maurizio Verri
Dipartimento di Matematica
DIPARTIMENTO
DI MATEMATICA
Home Laurea Triennale Laurea Magistrale
     
Laurea Magistrale
Struttura della Laurea Magistrale
 

Il Regolamento Didattico per la Laurea Magistrale comprende curricula compatibili con le Tabelle ministeriali per la Classe LM-44 (Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria). Tale Classe corrisponde ad una nuova figura professionale contemplata nella riforma dell’Università che, essendo di recente istituzione, non è stata ancora compresa nelle Classi Specialistiche tradizionali dell’Ingegneria (quelle cioè preesistenti alla cosiddetta “riforma del 3+2”). Il titolo di Laurea Magistrale, conseguentemente, non dà ancora accesso agli Esami di Stato né agli Ordini Professionali per la Sezione A.

La Laurea Magistrale in Ingegneria Matematica (ord. DM 270/04) si struttura su un biennio e copre 120 CFU. Il Consiglio di Corso di Studi (CCS) propone nel Regolamento Didattico (RD) alcuni Piani di Studio Preventivamente Approvati (PSPA), che conferiscono una specializzazione (Major) allo studente. Attualmente i PSPA proposti sono tre:

In un PSPA i 120 CFU sono suddivisi secondo le seguenti categorie di insegnamenti:

Sigla Categoria di insegnamenti CFU
     
OB Insegnamenti obbligatori 18
MA Insegnamenti major, caratterizzanti una data specializzazione 30
ING Insegnamenti relativi a materie di Ingegneria 20
MTM Insegnamenti relativi a materie matematiche di base 24
SC Insegnamenti a scelta 16
  Totale CFU insegnamenti 108

 

Prova finale 12
  Totale CFU 120

Oltre ai PSPA inseriti nel Regolamento Didattico, il CCS propone anche altre scelte di Piani di Studio, denominati Percorsi Autonomi Autorizzati (PAA), le cui caratteristiche principali sono le seguenti: 

  • ogni PAA si colloca nell’ambito di uno dei tre Major, ma è focalizzato su un ben determinato settore applicativo e fornisce allo studente un livello di specializzazione ulteriore rispetto al Major di riferimento;
  • i PAA sono Percorsi di Studio autonomi (quindi non inseriti nel RD) ma comunque autorizzati, cioè lo studente che presenta il relativo piano di studi è a priori certo della sua approvazione da parte dell’apposita Commissione del CCS.

Attualmente i PAA proposti sono:

Infine il CCS potrà prendere in esame proposte di percorsi autonomi al di fuori delle indicazioni del CCS stesso purché tali proposte siano adeguatamente motivate da parte dello studente e fatti salvi i vincoli d’Ordinamento. Lo studente interessato ad avvalersi di tale possibilità è comunque invitato a prendere contatto preventivamente con la Commissione Piani di Studio del Consiglio di Corso di Studio (e-mail: pianiLM@mate.polimi.it ).